CATEGORIE ECOMMERCE
RECINZIONI ITALFROM®

Casette e Case ITALFROM





ATTENZIONE: Javascript deve essere attivo per il corretto funzionamento del sito


La nuova legge di bilancio proroga tutti i bonus casa 2021. Vengono dunque prolungati di un ulteriore anno tutta una serie di bonus in scadenza  - ecobonus, bonus ristrutturazioni e bonus mobili - che non essendo strutturali da anni ormai vengono riproposti dalle diverse manovre di bilancio. La proroga di un anno interessa anche il bonus facciate che rispetto agli altri contributi per fare i lavori in casa, è stato lanciato nella scorsa manovra.


IMPORTANTE:
La detrazione riguardante un intervento non è cumulabile con altre agevolazioni fiscali previste per i medesimi interventi da altre disposizioni di legge nazionali.
Sono cumulabili solo i massimali, ma realizzati su lavorazioni diverse!


Ecobonus 2021

    
 
Valido fino al 31 dicembre 2021 l’ecobonus, la detrazione per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. 
Valgono le stesse aliquote previste per il 2020: 50% per interventi su infissi, biomassa e schermature solari, 65% per le altre tipologie.
L’ecobonus, lo ricordiamo, consiste in una detrazione dall'Irpef o dall'Ires ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti. 
In generale, le detrazioni sono riconosciute per:

• la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento,
• il miglioramento termico dell'edificio (coibentazioni - pavimenti - finestre, comprensive di infissi),
• l'installazione di pannelli solari,
• la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.

La detrazione spetta, inoltre, per:

• l’acquisto e la posa in opera di schermature solari,
• l’acquisto e la posa in opera di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili,
• l’acquisto, l’installazione e la messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo a distanza degli impianti di riscaldamento, produzione di acqua calda o climatizzazione delle unità abitative,
• l’acquisto e la posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti,
• l’acquisto di generatori d’aria calda a condensazione,
• la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con apparecchi ibridi costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione. 

 Per gli interventi sulle parti comuni degli edifici condominiali, lo ricordiamo, l’ecobonus sale al 70-75%.

Bonus applicabile alle seguenti categorie (controllare bene con il proprio commercialista che tutti i prodotti rientrino nel bonus prima di effettuare l’acquisto oppure contattateci per una consulenza):
SERRAMENTI, INFISSI E AFFINI



Bonus ristrutturazioni 2021

    


Proroga fino al 31 dicembre 2021 anche per la detrazione Irpef al 50% delle spese sostenute per interventi di recupero edilizio, nota anche come bonus casa o bonus ristrutturazioni.
Si tratta di detrazioni pari al 50% delle spese,  con un limite massimo di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare. Per gli interventi di ristrutturazione realizzati su immobili residenziali  adibiti promiscuamente all’esercizio di un’attività commerciale, dell’arte o della professione, la detrazione spetta nella misura ridotta della metà.  

Bonus applicabile alle seguenti categorie (controllare bene con il proprio commercialista che tutti i prodotti rientrino nel bonus prima di effettuare l’acquisto oppure contattateci per una consulenza):

 
 
Bonus facciate 2021

  
 
Introdotto dalla Manovra 2020, il bonus facciate  è dedicato alla ristrutturazione delle facciate esterne degli edifici ed è stato prorogato fino a fine 2021. La detrazione resta pari al 90% delle spese sostenute per la ristrutturazione delle facciate esterne degli edifici.
 
Bonus applicabile alle seguenti categorie (controllare bene con il proprio commercialista che tutti i prodotti rientrino nel bonus prima di effettuare l’acquisto oppure contattateci per una consulenza):
Bonus verde 2021

    

Proroga fino al 31 dicembre 2021 anche per il cosiddetto bonus verde, la detrazione Irpef al 36%  delle spese sostenute per le opere di sistemazione a verde, coperture a verde e giardini pensili con un limite massimo di 5 mila euro per unità immobiliare. 
Ricadono nel bonus verde, infatti, anche tutti quegli investimenti effettuati in condominio.
In questo caso lo sconto sale di molto, perché il tetto massimo di 5mila euro viene moltiplicato per tutte le unità immobiliari. Quindi, per un condominio con dieci appartamenti ci saranno 50mila euro di limite massimo e 18mila euro di sconto  fiscale.
 

Bonus applicabile alle seguenti categorie (controllare bene con il proprio commercialista che tutti i prodotti rientrino nel bonus prima di effettuare l’acquisto oppure contattateci per una consulenza):
RECINZIONI E RECINTI IN FERRO
 
Italfrom - P.IVA 02645280641 - info@italfrom.com - Cookie e Privacy